Documento di discussione sulla prassi politica di Oxfam - Pace e sicurezza femminista in Medio Oriente e Nord Africa

Questo saggio osserva le tensioni all'interno dell'agenda WPS in Medio Oriente e Nord Africa. La risoluzione 1325 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite riproduce il "potere duro" e le agende degli Stati membri dell'ONU. La tendenza del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ad associare la pace alla "sicurezza" ha portato il WPS a essere inquadrato in contesti di sicurezza e guerra. Di conseguenza, l'agenda del WPS si è allontanata da un'agenda contro la guerra e basata sui diritti, per passare a un'agenda volta a rendere le guerre "più sicure" per le donne e a utilizzare misure militari per proteggere le donne dalla violenza sessuale.

Questo saggio fa parte di una raccolta sul peacebuilding femminista. Leggi l'intera raccolta di saggi qui.